martedì 16 novembre 2010

La ricetta dei ricordi




Ingredienti:

1/5 dolcezza
1/5 fantasia
1/5 felicità
1/5 autostima
1/5 vitalità

A piacere aggiungere comprensione, pazienza, curiosità.
Una scorza di coraggio, tenacia q.b, passione e amore a seconda del piacimento.

Procedimento:

Allentare un pò la tensione e porsi in condizione di rilassamento.
Essere predisposti a turbamenti e/o sconvolgimenti.
Indossare abiti comodi.
Scegliere un posto silenzioso e con luce soffusa…lontano da fonti odorose che potrebbero offuscare le percezioni olfattive…
Chiudere gli occhi…(entrambi senza paura!)
Adesso chiudere gli occhi.
Abbandonare il corpo…rilassate le vostra membra…(anche qui senza alcun timore!)
Farsi trasportare dalle onde della mente…(sentirsi come da piccoli, quando quel cannotto cullava il vostro IO in una lenta e dolce movenza in mezzo al mare…e tutto il resto intorno non aveva alcuna importanza!)
Respirare lentamente…
Ancora più lentamente…
Ascoltare le varie sensazioni…ascoltarle tutte le emozioni…senza aver timore..farle entrare dolcemente…
Accogliere a piccole, piccole dosi, tutti i brividi, i fremiti, i palpiti e i sussulti che invadono l’intero essere…
Posizionarsi in equilibrio e armonia con il passato.
Ospitarlo a braccia aperte!
Unirlo al presente.
Ora miscelare il tutto in una voragine di ricordi: toccare con mano piano, piano; sentirne i profumi uno ad uno fino a riconoscerne la complessità della fragranza, osservarne le inebrianti danze e i movimenti, l’aspetto totale, i colori, le sfumature in dettaglio, la trasparenza e lucentezza…i gesti…
Assaporare con gusto … umiltà e semplicità non ne occorrono tantissime….
Unire anche un pizzico di essenzialità,di calore e passione …
Mescolare nella parte interna della propria anima con dolcezza …
Ecco ora provare gioia, tanta gioia…
Lasciarsi andare totalmente!
Un bel respiro profondo…
Sentire ora lo spirito di convivialità e di condivisione che viene fuori con prepotenza...
Lo sentite?
Sapori e ricordi, sapori della terra, una fusione di elementi molteplici e diversi tra loro: aria, terra e fuoco si congiungono in un esplosione di emozioni e suggestioni nell’anima!
Eccoli..
Racchiusi in una cornice…
Stanno arrivando!
Sono tutti per mano, si tengono per mano in una danza ritmata e avvolgente .
Suoni lontani, urla di piacere, di gioia, di piccoli bisticci e giochi attorno ad un banchetto imbandito … canzoni distanti, proverbi e modi di dire di una volta, parole e consigli che ritornano nella mente, principi e valori solidi difficili da capire…ma profondamente attuali e importanti…che ritornano ora…nel presente…base e fondamenta del sentire,principio degli odierni comportamenti, modalità correnti di vita!
Eccoli ancora…
Con profumi di bosco, pineta, mare, odori di pietanze, di natura, miscele di profumi intensi e complessi che riportano all’essenza di un passato nel presente ..colori vividi, franchi, decisi…
Eccoli tutti insieme in una cornice di un momento di vita travolgenti da osservare..
Da gustare ancora, ancora senza mai fine..
Con sapori indimenticabili, distinti, netti …
Con sapori piacevoli per l’anima, sapori vividi che procurano un turbinio di piacere, di passione, di fuoco e originano vita … armonia totale con se stessi e con il mondo..
Presente e passato ora si confondono in un abbinamento unico inconfondibile.. con un dolce retrogusto di un ricordo sincero, ardente, vivo e santo per l’anima …
Ricongiungersi con se stessi …
Far scivolare e penetrare l’emozione, sentirla e respirarla tutta fino alla sua profondità estrema …
Viverla ancora, viverla a pieno ...
Toccarla con mano..
Accarezzarla… teneramente
Riporla con cura nel cassetto della madia dei ricordi.
Sentire ora una condizione di piacere proattivo con le persone intorno, con le cose, con la natura tutta…
Concentrarsi sulla bellezza circostante…
Sulla natura, sulla poesia della vita, sull’importanza delle piccole cose…
Respirare piano, profondamente, lentamente…
Ancora un respiro profondo…
Salutare il volto di quel ricordo, che scorre con dolcezza di fronte agli occhi, che in punta di piedi con semplicità, amore, passione travolge e lascia con sé una miriade di sensazioni,di amore,di energia, di poesia, di tenacia..
Per proseguire in vista di quell’orizzonte ancora lontano, oscuro, soffuso… senza mai arrendersi, ancor più forte e vivo grazie al sapore e agli insegnamenti di quegli stessi ricordi…
Sentire una sensazione di leggerezza, di felicità…di gioia.
Vita!
Aprire gli occhi, sorridere, sorridere sempre, credere nei propri valori, non arrendersi mai…
Intravedere sempre l’arcobaleno senza mescolarne e confonderne i singoli colori, ma in un'unica armonia.
Respirare e giore a pieno nel vivere un emozione, un ricordo…ancora un altro ricordo e poi un altro!
Mescolarli insieme..a poco…a poco..
Fonderli, gustarli a pieno con passione e ardore.
Aprire gli occhi e … gustarsi la vita in ogni suo attimo presente, senza dimenticarsi mai di quelli passati.

Abbiate cura della vostra ricetta dei ricordi, assaggiatela sempre con gusto, perfezionatela, condividetela, apprezzatela e ricordatela sempre.

Buona vita a tutti!

video

Nessun commento:

Posta un commento